A Catania l’eccellenza europea nella chirurgia maxillo-facciale con il dottor Maurizio Frnaco.

“Ho scelto Catania 20 anni fa per mettermi a disposizione dei pazienti di questa città  e della Sicilia in generale e portare una branca della medicina, che non era molto conosciuta. E’ stata una scommessa vincente, perché siamo riusciti ad offrire un servizio che oggi è diventato una comune realtà”.

Questo sono le parole del dottor Maurizio Franco, medico chirurgo di Treviso, specialista in chirurgia maxillo-facciale, in odontostomatologia ed in anestesia e rianimazione.

Il dottor Maurizio Franco, è stato il primo al mondo  ad usare nei suoi interventi l’osso della banca dei tessuti,  ed ha realizzato più di  90 pubblicazioni  scientifiche  su argomenti di orale e maxillo-facciale, in particolare pubblicazione sull’uso dell’osso omologo in pre-protesica implantologica. Inoltre, Maurizio Franco nell’ultimo quinquennio ha partecipato come relatore a 59 fra corsi, congressi, convegni in Italia e all’estero, nonché autore di una monografia dal titolo: “il nervo mandibolare in odontostomatologia ed è inoltre anche socio della “Società Italiana di Chirurgia maxillo-facciale”.

“Questa banca della chirurgia, è un settore specialistico molto delicato che deve essere trattato con le dovute competenze e nelle più avanzate strutture  -spiega il chirurgo-  per questo motivo  ho scelto di operare nel centro odontoiatrico Addendo, che è stato aperto a Catania da qualche mese, eseguendo una serie di interventi specifici su patologie di tipo malformativo, traumatologico, tumorale, odontoiatrico, legati ad esempio ad denti ed alle ghiandole salivali maggiori e minori”.

Inoltre, il dottor Franco collabora con equipe di medici specialisti anche in implantologia, odontostomatologia, ortodonzia, medicina conservativa ed estetica, odontofobia, tutti questi trattamenti possono anche essere effettuati con la pratica odontofobia.

“In questa struttura saremo in grado di risolvere e di fare delle diagnosi -conclude il dottor Franco- e di effettuare tutto ciò che non necessita di un ricovero ospedaliero, come le patologie ossee dei mascellari, delle cisti tumorali benigni  di origine odontogena fino alle estrazioni più particolari dei denti del giudizio. Vogliamo metterci al servizio oltre che dei pazienti, anche dei colleghi odontoiatri siciliani, che desiderano sottoporre il loro assistiti alle nostre cure, per rivolvere queste problematiche”.

Un altro focus importante quindi, su cui si sta cercando di puntare l’attenzione,  soprattutto per la prevenzione di tumori e per il trattamento di malattie del cavo orale.

L’Addendo è  diventato il quartier generarle del dottore Maurizio Frena con, e la clinica si aprirà un nuovo centro in provincia di Caltanissetta offrendo la qualità dei suoi servizi per tutti i cittadini della città e dei paesi vicini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here