Aggredisce il padre e la vicina di casa: Disoccupato arrestato in Via Gustavo Vagliasindi.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza un catanese di 45 anni,  già sottoposto alla libertà vigilata, poiché  ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché danneggiamento.

Ieri pomeriggio, all’ennesima discussione con gli anziani genitori, dettata  da argomentazioni alquanto pretestuose, ha iniziato ad inveire per poi aggredire il padre di  70 anni. La vicina di casa, una pensionata di 80 anni, è intervenuta per cercare di placare l’uomo e ricondurlo alla ragione. Ma questi, invece di calmarsi, gli ha prima danneggiato a calci e pugni la porta d’ingresso per poi insultarla e strattonarla energicamente. Per fortuna la madre, sfinita per il perdurare delle vessazioni, aveva già chiesto aiuto al 112 consentendo l’intervento dell’equipaggio di una “gazzella” del pronto intervento che, giunto immediatamente  sul posto, dopo una violenta colluttazione con l’energumeno,  è riuscito a bloccarlo ed ammanettarlo.  

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here