Basta uno spinello per alterare il cervello degli adolescenti, a svelarlo uno studio americano

Secondo uno studio condotto dall’Università di Vermont degli Usa,  bastano uno o due spinelli, per alterare il sistema nervoso di un adolescente.

A condurre lo studio, Hugh Garavan, un risultato importante che rovescia  completamente l’antico convincimento secondo cui qualche spinello fumato in gioventù sia  innocuo.

Gli scienziati americani hanno quindi scombinato un falso mito grazie ad un indagine condotta su ragazze e  ragazze adolescenti facente parte del progetto europeo “Imagen”.

Secondo Yuri Bozzi, docente di fisiologia presso l’università di Trento, afferma che, negli adolescenti, anche una breve esposizione alla cannabis può avere degli effetti negativi sulla zona cerebrale  determinanti per la memoria e per la gestione delle emozioni provocando cosi deficit emotivi e cognitivi.

Comunque sia lo studio degli Stati Uniti, conferma delle indagini, svolte in passato, ed inoltre, secondo sempre  Bozzi, l’assunzione della Cannabis potrebbero essere molto simili a quello della cocaina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here