Catania, centro massaggi “hot” sequestrato dai carabinieri, denuncata la titolare di origine cinese.

Quel Centro Massaggi di Via Giuseppe De Felice, da tempo era tenuto sotto osservazione dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Dante.

Si è conclusa ieri sera, un’attività info-investigativa, dopo aver avuto la certezza che all’interno della struttura, oltre ai massaggi si praticasse il mestiere più antico del mondo,  il cliente veniva ricevuto dalla titolare e veniva accompagnato all’interno di una stanza a questo punto poteva denudarsi e coricarsi su un lettino in attesa della massaggiatrice.

Le prestazioni lavorative, prevedevano che le massaggiatrici, verso la fine del trattamento, su richiesta, offrissero un servizio di natura sessuale con un extra, rispetto al normale massaggio, il tariffario prevedeva, 30 euro per il massaggio e 50 euro per l’extra con una sola donna, mentre 100 per due massaggiatrici.

I Carabinieri, approfondendo i controlli , anche nell’ambito amministrativo, hanno accertato come l’attività del centro massaggi fosse in mancanza anche di una totale autorizzazione,  e da qui si è avuta una denuncia  verso la titolare del centro cinese per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here