Catania, Guardia di Finanza, sequestrati in un appartamento di Misterbianco 250 kg di artifizi pirotecnici illegali. Denunciato un italiano.

I militari del Comando Provinciale  della Guardia di Finanza di Catania, nell’ambito dell’intensificazione  e dei servizi finalizzati al controllo dell’illegale produzione, detenzione e commercio  di materiale pirotecnico , a Misterbianco, hanno sequestrato, presso una abitazione privata oltre 250 kg  di prodotti pirotecnici.

Le Fiamme Gialle del Gruppo di Catania, in particolare, a seguito di attività di intelligence economico-finanziaria,  sviluppata con servizi di controllo  del territorio, di osservazione ed appostamento hanno individuato un  appartamento  ubicato presso il territorio  del predetto comune etneo,  di un cittadino italiano, al cui  interno vi erano  custoditi  clandestinamente, nella cucina e nel salone, vicino l’albero natalizio, molti scatoloni contenenti  gli oltre 250 kg di prodotti pirotecnici  la cui carica esplodente è risultata di circa 27 kg.

Il materiale era costituto da artifizi etichettati ed anche da prodotti artigianali  particolarmente pericolosi  in quanto privi di qualsiasi  attestazione sul loto potenziale esplodente  e sulle prescrizioni di utilizzo.

Le merci, costituiscono un potenziale pericoloso  per l’incolumità  degli occupanti  nonché delle famiglie presenti in tutto l’edificio privato.

Al termine dell’intervento , i finanzieri hanno esportato dall’abitazione il materiale pirotecnico  sequestrato ed hanno denunciato il cittadino italiano presso la Procura  della Repubblica di Catania per commercio abusivo  ed omessa denuncia della detenzione di materie esplodenti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here