Catania, li rimprovera per aver occupato il posto auto riservato, disabile picchiato a calci e pugni

La vittima, un uomo  di 44 anni, si è solo permesso di “rimproverare” i due uomini che con la loro auto avevano occupata il posto riservato ai disabili e per questo motivo l’uomo di Paternò, sordomuto è stato preso a schiaffi, calci e pugni.

La vittima, dopo  aver atteso per diversi minuti che si liberasse un posto, era finalmente riuscito a parcheggiare, ma poi, è stato avvicinato da due uomini che, avevano precedentemente occupato il posto e con minacce e reazioni violente hanno pestato l’uomo fino a lasciarlo sanguinante per terra.

Il 44enne è stato subito portato al  pronto soccorso in ambulanza, all’ospedale “Santissimo Salvatore” di Paternò ed è stato visitato dai medici che gli hanno diagnosticato una ferita lacerocontusa alla regione sopraccigliare ed una frattura scomposta delle ossa del naso, fratture guaribili in 45 giorni.

Del reato se ne sono occupati i carabinieri di Paternò, che dopo la denuncia dell’uomo, sono riusciti a dare una volto ai due uomini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here