Commissariato Adrano, arrestato un ragazzo per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

La Polizia Di Stato, ha tratto in arresto Santangelo Gianluca, anni 26 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’11 novembre, alle ore 12.10 circa, il personale in servizio di volante del Commissariato di Adrano notò in Via Spampinato  il Santangelo che alla visita degli operatori accelerava il passo, il ragazzo, venendo chiamato per nome dato che è già conosciuto dai poliziotti, fu invitato -invano- a fermarsi, iniziando cosi a correre nonché prendendo dal borsello due involucri di  plastica e li lasciò cadere sul suolo e per il momento fece perdere la proprie tracce.

Gli involucri sono stati subito recuperati dagli agenti, e da un controllo risultavano contenere sostanza erbacea, presumibilmente marijuana, composta da 7 involucri di carta stagnola dal peso di 8 grammi, ed un’altra busta di cellophane sempre dello stesso tipo, ma dal peso di 11 grammi, per un totale quindi di 18 grammi.

Gli operatori, riconoscendo subito il Santangelo, continuarono le ricerche, prima presso l’ultima abitazione, ed i nonni del ragazzo riferirono che il nipote si era trasferito con la propria compagna in un’altra via, e inviati presso quest’ultima via trovarono il ragazzo, quindi, procedendo a perquisizione personale, all’interno del borsello indossato a tracolla venne trovata la somma di 43.70 in banconote di vario taglio  probabilmente preveniente dell’attività illecita.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here