Due casi di meningite a Catania, l’Asp: “Nessun allarme”

Due casi di meningite sono stati registrati nell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania: uno su un 36enne, che è stato trasferito all’Umberto I di Siracusa, e l’altro su un 72enne. Quest’ultimo, come riporta il quotidiano La Sicilia, è nel reparto di rianimazione del nosocomio etneo. I due pazienti sono ricoverati con la prognosi riservata.

L’azienda sanitaria sottolinea che sono state già attivate misure di profilassi previste per le persone che sono entrate in contatto con loro.

Per l’azienda sanitaria l’infezione, dovuta ad «altre patologie e legate a fenomeni batteri che poi hanno raggiunto le meningi», non «crea alcun allarme, perché – spiega – sono episodi che rientrano nella norma, anche del periodo, e legati alle condizioni dei pazienti».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here