Gnocchi provola e radicchio: intensità di sapori.

Quanto sono buoni gli gnocchi?Tanto,tanto,tanto e magari solitamente li cuciniamo alla sorrentina,mozzarella e pomodoro,ma che ne dite di provare una ricetta più insolita e dal sapore deciso?Bene,allacciamo il grembiule!

INGREDIENTI:

400 DI GNOCCHI

200 DI RADICCHIO

200 DI PROVOLA

UNA CIPOLLA

UNA NOCE DI BURRO

TRE CUCCHIAI DI OLIO D’OLIVA

GRANELLA DI MANDORLE A PIACERE

PEPE QB

PARMIGIANO A PIACERE

 

 

UNA SPRUZZATA DI VINO BIANCO

PROCEDIMENTO:

Lavare il radicchio e tagliarlo a listarelle.Affettate la cipolla e ponetela in una padella bella capiente,con tre cucchiai di olio d’oliva,lasciandola dorare leggermente a fuoco dolce.Aggiungete il radicchio alla cipolla,salate leggermente e lasciatelo stufare  utilizzando un coperchio.Trascorsi circa dieci minuti,sfumate con il vino bianco e appena sarà evaporato spegnete il fuoco.

Nel frattempo che l’acqua per cucinare gli gnocchi va in ebollizione,tagliate a tocchetti la provola e ponetela in un piatto.

Gli gnocchi richiedono pochissimi minuti di cottura,una volta pronti,scolateli,versateli nella padella con il radicchio e conditeli con il parmigiano,la noce di burro e con la provola che lascerete sciogliere a fiamma bassissima,finchè gli gnocchi non risulteranno ben amalgamati e intrisi nel formaggio.

Serviteli ben caldi e decorate il piatto con un pizzico di pepe e granella di mandorle.

Provare per credere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here