Il corteo bianco della solidarietà tocca il centro storico di Catania: uniti per sostenere Fondazione Telethon

Quando la solidarietà chiama, Catania risponde. Si è conclusa oggi la VII edizione della “Festa di Primavera”, l’evento di Fondazione Telethon curato dal coordinamento etneo che ogni anno raccoglie fondi da destinare alla ricerca scientifica per sconfiggere le malattie rare. Sono stati tre giorni, il 13, 14 e 15 aprile, ricchi di musica, animazione, esibizioni di danza, spettacoli ma soprattutto pieni di tanta solidarietà. Famiglie, giovani, diversamente abili, piccoli e amici a quattro zampe hanno partecipato alla manifestazione esprimendo sostegno alla ricerca scientifica, indossando la maglietta dell’evento e formando tutti uniti un lungo corteo bianco, che ha toccato il centro storico catanese per uno dei momenti più salienti dell’iniziativa: la Camminata per la Vita, che si è svolta stamattina.

A dare lo start alla Camminata per la Vita è stato Enzo Bianco, Sindaco del Comune di Catania, che ha patrocinato l’evento. “Partecipo alle manifestazioni di Telethon da quando fu fondata questa nobile iniziativa – ha dichiarato -. Ero amico della prima Presidente della Fondazione, la Senatrice Susanna Agnelli, ricordo con quanta passione e generosità dedicava il suo tempo per questa prestigiosa causa. Da Sindaco di Catania collaboro con entusiasmo all’iniziativa per sostenere la ricerca scientifica e anche la città etnea, tutta unita, dimostra un caloroso affetto alla Fondazione Telethon”.

Ringrazio l’amministrazione comunale, sempre sensibile alla manifestazione Telethon ha affermato il coordinatore provinciale Maurizio Gibilaro, affiancato dal vice Concetto Nicolosi e dal responsabile eventi Carmelo Furnari -. Ringrazio la Protezione Civile, le associazioni, gli sponsor e i patrocini che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. L’iniziativa è il risultato di una solida collaborazione con i vari enti che supportano Telethon e crediamo che attraverso la condivisione possiamo diffondere un clima di speranza, moltiplicando così le possibilità di riuscita nella lotta contro le malattie genetiche rare”.

Sul palco presente il Vicario Generale della Arcidiocesi di Catania Mons. Salvatore Genchi, che ha espresso parole di supporto alla Fondazione Telethon nella lotta contro le malattie genetiche rare, invitando tutti a non abbassare lo sguardo davanti alle sofferenze degli altri, ma contribuire con estrema generosità affinché chi soffre possa avere una vita dignitosa. Parole di sostengo giungono anche dalla campionessa mondiale di spada Rossella Fiamingo, atleta catanese, che mostra il suo supporto alla ricerca scientifica indossando la t-shirt ufficiale 2018.

La manifestazione si è conclusa in Piazza Università, dove i catanesi hanno visitato gli stand delle associazioni e degli sponsor che hanno supportato l’evento. Media Partner dell’iniziativa Fondazione Ebbene Comunicazione e RSC Radio Studio Centrale, che ha dato voce alla ricerca in diretta per tre giorni da Piazza Università. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here