Incendio Acireale: bambini messi in salvo da agenti della polizia stradale di catania

Nella mattinata di lunedì 23 u.s., personale della Sezione Polizia Stradale di
Catania, mentre stava effettuando una ricognizione lungo la S.S.114, all’altezza della
frazione Mangano di Acireale, interessata da un consistente aumento del volume di traffico
causato dalla chiusura dell’autostrada A/18, notava all’altezza del km.73+300 un incendio
che, alimentato da un forte vento dalle campagne, si stava propagando velocemente verso
delle abitazioni.
Dopo aver notiziato la Centrale operativa compartimentale e richiesto l’intervento
dei Vigili del Fuoco, l’attenzione del personale veniva attirata da condomini di due
palazzine poco distanti dal luogo, che stavano per essere lambite da intense fiamme, che
con gesti plateali richiedevano aiuto.
Gli operatori della Stradale intervenivano prontamente e, avvisati della presenza di
bombole di gas che si trovavano su un marciapiede adiacente a un muretto interessato
dalle fiamme, spostavano in luogo sicuro 5 bombole di gas.
Durante tali concitate fasi, rese ancor più difficili dalla presenza di un forte acre
fumo e dalle fiamme che si avvicinavano sempre di più, gli agenti facevano allontanare le
persone ivi presenti e, notiziati della presenza di alcuni bambini ancora all’interno del
secondo piano di una palazzina, procedevano ad ispezionare i luoghi, udendo
effettivamente voci di bimbi.
Entrati nell’appartamento, che era già avvolto da un intenso fumo, notavano al suo
interno la presenza di due bambini seduti ed impauriti. I poliziotti, quindi, prontamente
prendevano in braccio i bimbi, portandoli in salvo all’esterno dell’abitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here