Le cause dei dolori mestruali

Soffrite di tremendi dolori mestruali? Vostra madre, compagna, sorella, figlia o la vostra amica è ridotta uno straccio una volta al mese? Allora è il caso che leggiate questo articolo.

Le mestruazioni segnano il momento in cui la bambina diventa donna. Questo momento nella vita di una donna può essere vissuto in diversi contesti.

Può essere vissuto in un contesto familiare e sociale in cui le donne sono considerate inferiori all’uomo. La ragazzina può vedere la madre e la sorella sottomesse al padre e le donne del proprio contesto sociale altrettanto sottomesse e che soffrono a causa degli uomini. La ragazzina può venire maltrattata dal padre o dal fratello. In questo caso, il suo diventare donna è segnato da una profonda sofferenza che le fa pensare “Essere donna = soffrire”.

Il momento della prima mestruazione è il momento che segna l’ingresso nell’età adulta e prospetta la propria parte nel mondo da essere umano donna.

Se la prima mestruazione è stata vissuta in un contesto legato alla sofferenza per il fatto di essere donna, allora ciascun ciclo risveglierà questa sofferenza. Ogni mese la donna rivivrà ciò che ha vissuto quando è diventata donna per la prima volta. Dato che essere donna = soffrire, allora il momento del mese in cui la donna “diventa” donna -deve- essere legato alla sofferenza.

Questo circolo vizioso può cambiare. Parliamo alla nostra pancia al momento del ciclo e diciamole “Amore, hai sofferto tantissimo a causa degli altri ma tu non meriti di soffrire. Meriti di essere felice. Tutte le persone che ti hanno fatto sentire inferiore in quanto donna, erano tutte persone che avevano vissuto in questi contesti a loro volta ed erano abituate a considerarla normalità. Nessuno può amarti più di quanto possa amarti io. D’ora in poi non avrai più motivo di soffrire.”

Ripetetelo alla vostra pancia ogni primo giorno del vostro doloroso ciclo. La vostra pancia capirà che avete compreso la causa della sua sofferenza. Può passare qualche ciclo prima che la sofferenza passi. Ciascuno di noi ha i suoi tempi per guarire.

Ascoltate il vostro corpo e donategli amore, state certe che il vostro corpo vi ringrazierà e non avrà più motivo per soffrire.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here