Manuel Bortuzzo esce dall’ospedale e ringrazia tutti con un video messaggio.

Manuel Bortuzzo ha finalmente lasciato l’ospedale, il ragazzo di 19 anni, era stato sparato per errore nella notte tra il 2 ed il 3 febbraio nel quartiere Axa di Roma, ed ha ringraziato tutti coloro che lo hanno supportato in questi giorni in ospedale.

Ora per Manuel inizia un periodo di riabilitazione, ed è lui stesso a prendere parola: “Sono appena arrivato in quello che sarà il mio nuovo campo di combattimenti, il Santa Lucia di Roma, un centro di riabilitazione dove rimarrò per un bel pò. Voleva ringraziare le persone fantastiche la lavorano al San Camillo, la squadra e la federazione. Adesso sono qua e non vedo l’ora di dare tutto quello che ho per tornare tra di voi il prima possibile. Grazie di tutto l’affetto, mi fate sorridere. Ora inizia l’allenamento!”.

Non si arrende Manuel e continua a lottare per ciò in cui crede e per il suo sogno, il nuoto, non si vuole arrendere.

Mentre, per Marinelli Lorenzo e Daniel Bazzano, che hanno confessato di aver sperato al ragazzo, il GIP ha convalidato il fermo con l’accusa di tentato omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here