“Questo non è amore” campagna d’informazione della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne.

In vicinanza del 25 novembre, dove si celebra, la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, oggi, ha avuto luogo  presso l’Istituto Professionale “Lucia Mangano di Catania”, il primo degli incontri tenuti dal personale dell’Ufficio Relazioni Estere della Questura, in collaborazione con il personale dell’Ufficio Minori e Vittime Vulnerabili della Divisone di Polizia Anticrimine e con la partecipazione di esperti psicologi del Centro Antiviolenza Thamaia di Catania, dedicati all’attualissimo tema della violenza sulle donne.

A portare la sua testimonianza è stato Giuseppe Valente, padre di Veronica,  trucidata a coltellate il 26 ottobre del 2014 dall’ex fidanzato Gora Mbengue.

I ragazzi e le ragazze presenti, hanno partecipato con particolare attenzione agli interventi che hanno avuto lo scopo di squarciare quel velo che avvolge l’  atteggiamento di violenza che caratterizzano rapporti sentimentali malati e che spesso  si vuole rappresentare come il risultato di un eccessivo sentimento.

Dalle testimonianze diretta, alle brevi e puntuali precisazioni tecniche sulle modalità di difesa e di denuncia, passando per precise e semplici indicazioni a carattere psicologico.

Perché per tornare indietro c’è sempre tempo, perché per salvarsi non è mai troppo tardi, perchè  se si arriva alla violenza, alla minaccia, alla persecuzione  o alla privazione della libertà, può essere tutto, ma sicuramente “Questo non è amore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here