Roma, urla e risate dopo gli spari al giovane nuotatore Manuel, arrestati i due uomini

Si  cercano le persone che hanno ospitato i due ragazzi dopo lo sparo al nuotatore rimasto paralizzato e potrebbe trattarsi di una vera e propria organizzazione mafiosa.

Lorenzo Martinelli e Daniel Bazzano, questi i nomi dei due uomini che hanno sparato a Manuel Bortuzzo sabato notte a Roma, nei pressi di un pub.

Dopo la sparatoria, solo urla e risate.

E’ stato Martinelli dal sedile posteriore dello scooter a sparare credendo di dare una lezione a coloro che pochi minuti prima aveva aggredito dopo un litigio scoppiato all’interno del Pub, ma Manuel in quel Pub non c’è mai entrato, vedendo il litigio era tornato indietro.

Secondo la procura i due sarebbero in contatto con gli ambienti criminosi ed a portare gli inquirente su questa pista è stata una donna che ha raccontato agli agenti di aver sentito dei colpi di pistole e  poi di aver visto lo scooter fuggire.

i due ragazzi però non hanno ancora parlato, non hanno detto dove siano  stati prima di  costituirsi, secondo gli inquirenti, i due avrebbero trascorso la notte presso la casa di un pregiudicato, non lontano dal luogo in cui lo scooter è stato dato alle fiamme domenica mattina.

Secondo i Magistrati, dietro il gesto dei due, ci può essere  l’aggravante mafiosa, anche perché, Lorenzo Martinelli è nipote di Stefano Martinelli, morto in carcere nel 2017, ed i Martinelli sono legati al potente  clan di camorra, anche se l’alleanza  si era chiusa con la morte di Stefano Martinelli, ma a rinforzare la pista mafiosa c’è il fatto che quella sera al pub ci fossero i figli del Boss dei Casalesi.

Per i due, l’accusa è di tentato omicidio, alla base c’è una vendetta violenta e volontaria, con un’azione premeditata.

Martinelli ha confermato di avere sparato e di aver nascosto la pistola, mentre Bazzano  afferma  che non era a conoscenza del fatto che l’amico avesse un’arma.

Ma secondo i PM, nulla di quanto affermato è vero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here