Ruba un portafoglio con 400 euro all’aeroporto di Catania e va in vacanza

Ruba un portafoglio contenente 400 euro al check-in dell’aeroporto di Catania e va in vacanza. Ma al rientro, nella città etnea, la donna e una sua amica, complice del furto, trovano ad attenderle i poliziotti che le bloccano.

Gli agenti, dopo la segnalazione da parte di un giovane, avviano l’indagine e con l’aiuto dei sistemi di videosorveglianza si accorgono che la rapina era stata messa a segno da due donne di cui una in procinto di partire per le vacanze all’estero e una sua amica che si trovava li per accompagnarla.



Risaliti al volto delle due, sono state identificate grazie a raffronti ai check point, al riconoscimento targhe dell’autovettura utilizzata per raggiungere l’aerostazione, nonché tramite Facebook.

Proprio tramite i social network, gli investigatori hanno seguito le vacanze di una delle due donne fino al suo rientro all’aeroporto di Catania dove ad attenderla si sono fatti trovare i poliziotti che hanno bloccato sia la passeggera, sia l’amica che era in aerostazione per andare a prendere l’amica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here