Scienz’Arte è l’elogio della bellezza nella semplicità

Scienz'Arte - alcuni dei protagonisti tengono in mano un velo simbolo di unione
Inaugurazione dell'evento Scienz'Arte

Il Palazzo delle Arti e il Castello Normanno nell’altura di Paternò sono state la cornice dell’evento altisonante nei messaggi ma semplice nella sua rappresentazione. In “Scienz’Arte: Creativa-Mente, linguaggi molteplici dell’essere nel mondo” l’arte è stata esposta e vissuta, la scienza tramutata in occasione d’incontro introspettivo tra sé stessi e il prossimo, sviscerando diversi aspetti umani.

L’associazione “Con-Tatto a casa di Nunet” di Ionella Consolata Emmanuele ha ideato l’evento con la collaborazione di diverse associazioni e personaggi. Tra arte e cultura è stata l’occasione per veicolare una messaggio sociale.

Da una sala e l’altra l’evento ha dato la possibilità d’ammirare varie sfumature di arte: oggetti provenienti da luoghi insoliti, dipinti dell’artista Jean Calogero, momenti musicali offerti dal Coro Polifonico “Sturm und Drang” & Coro di Voci Bianche “Angelica Vox” e momenti danzanti creati da Biagio e Sofia. L’arte è andata a braccetto con la cultura con tante occasioni d’aggregamento. La Carthago Edizioni ha presentato nove libri e nel programma d’incontri è intervenuto anche il professore dell’Università di Catania Orazio Licciardello.

Scienz’Arte: Creativa-Mente, linguaggi molteplici dell’essere nel mondo” però è stato molto di più. Tutto l’evento è avvenuto in pieno spirito di comunità e socievolezza nel rispetto delle distanze sociali con i dovuti accorgimenti dettati dall’attuale emergenza Covid-19.

Scienz'Arte - L'ideatrice dell'evento assieme al maestro e una delle danzatrici
La Dott.ssa Ionella Consolata Emmanuele è la fondatrice dell’associazione “Con-Tatto a casa di Nunet” e l’ideatrice dell’evento Scienz’Arte

L’impegno dell’associazione “Con-Tatto a casa di Nunet”

L’evento “Scienz’Arte: Creativa-Mente, linguaggi molteplici dell’essere nel mondo” ha avuto luogo a Paternò, nato dall’idea dell’Associazione “Con-Tatto a casa di Nunet”. Fondatrice e titolare dell’associazione è Ionella Consolata Emmanuele: laurea magistrale in psicologia e interesse approfondito tra psicoanalisi e neuroscienze, soprattutto relativi alla complessità dell’individuo. La Mission dell’associazione è ampia fondando principalmente sulla promozione della qualità della relazione attraverso diverse forme d’arte.

Nel tentativo di descrivere l’associazione “Con-Tatto a casa di Nunet” potremmo utilizzare la chiarificante descrizione della sua missione: diffusione della cultura sull’individuo, e sulla necessità, per il suo divenire, dell’incontro di se Stesso con l’altro. Tra le attività svolte dall’associazione vi sono: organizzazione di eventi tematici, seminari, laboratori esperienziali, spazi lettura/riflessione e condivisione, diffusione di contenuti multimediali online, racconti di esperienze vissute sul campo.

È proprio su queste basi e una forte iniziativa che Paternò ha ospitato per un weekend l’evento Scienz’Arte riscuotendo successo e ammirazione. L’iniziativa ha infuso ai presenti e no (attraverso i social media) una nuova visione di bellezza nella semplicità anche delle piccole cose tra arte visiva, musica e approfondimenti culturali.

Scienz'Arte - Due ballerini uniti in un abbraccio
Biagio e Sofia sono i due ballerini che hanno omaggiato i presenti di un’arte visiva intrisa di simbolismo

Scienz’Arte: Creativa-Mente, linguaggi molteplici dell’essere nel mondo

Tre intense giornate al Palazzo delle Arti immerse tra scienza e arte, professionisti, artisti e associazioni uniti in un’unica sintonia. Il Castello Normanno di Paternò ha fatto da cornice all’evento. “Scienz’Arte: Creativa-Mente, linguaggi molteplici dell’essere nel mondo” ideato dalla Dott.ssa Ionella Consolata Emmanuele può essere riassunto così.

L’evento ha avuto tanti appuntamenti realizzati dall’impegno congiunto dei molti partecipanti e associazioni, tra questi: il Coro Polifonico “Sturm und Drang” curato dal Maestro Salvatore Coniglio, l’Archeoclub sezione di Paternò, la Carthago Edizioni rappresentata dalla responsabile editoriale Margherita Guglielmino, il Dott. Luigi Nivolosi (curatore delle opere di Jean Calogero) e il patrocinio del Comune di Paternò.

Durante la full immersion intrisa di tante emozioni l’arte è stata unita nella diversità dei suoi linguaggi. La casa editrice Carthago Edizioni ha presentato 9 libri, oltre possedere il catalogo dell’artista Jean Calogero. È stato possibile ammirare i suoi dipinti che possiedono il particolare d’avere sempre dei personaggi a osservarci.

L’arte è stata indagata a 360 gradi. È stato possibile ammirare i quadri di Jean Calogero, la danza di Biagio e Sofia, la musica del Coro Polifonico “Sturm und Drang” & Coro di Voci Bianche “Angelica Vox” guidati dal Maestro Salvatore Coniglio intrattenendo il pubblico anche interagendo con loro. La scienza è stata presente con molti interventi tra cui quello del Dott. Orazio Licciardello (Ordinario di Psicologia Sociale dell’Università di Catania) il quale ha offerto diversi spunti di riflessione.

Scienz'Arte - il maestro Salvatore Coniglio alla tastiera cond i fronte a sé il coro

L’evento è terminato ma il suo messaggio ha cominciato il viaggio nella coscienza d’ognuno di noi. Citando le parole d’apertura, l’evento ci ha condotto “Insieme nella diversità dei linguaggi ma con un comune denominatore: il sentimento d’appartenenza che desidera esistere”. Auspicando in una replica futura, vi consigliamo d’attenzionare l’associazione “Con-Tatto a Casa di Nunet” poiché “La vostra visione diventerà chiara solo quando guarderete nel vostro cuore” (C.G.Jung).

Foto dell’evento Scienz’Arte: Creativa-Mente, linguaggi molteplici dell’essere nel mondo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here