Siena, violenza ai bambini di un asilo nido, arrestata una donna di 52 anni.

Un enne di Siena aveva organizzato nella sua abitazione un nido domiciliare per bambini tra i sei mesi ed i tre anni, è stata tratto in arresto con l’accusa di maltrattamenti.

I Carabinieri, dopo la denuncia di due mamma e di una collaboratrice hanno ricostruzione gli episodi quali strattonamenti  percosse con piccole lesione procurate ai bambini, ma anche alimentazione forzata o occlusione del naso in modo da imporre l’apertura della bocca dei bambini.

I carabinieri, coordinati inoltre dal pm Silvia Benetti, sono intervenuti due giorni fa, nel momento in cui la enne ha messo in terrazze una bimba sul passeggino, i pianti della piccola e le urla del donna, sembra che fossero abituali ed avevano richiamato l’attenzione dei passanti, e sempre due giorni va due mamma avevano affermato che i loro figli mostravano grande agitazione e problemi del sonno.

A confermato le accuse verso la donna, ci sarebbero anche intercettazioni ambientali e immagini delle telecamere di sicurezza, la donna è stata cosi prima portata presso il carcere di Sollicciano a Firenze e poi si è proseguono alla convalida del fermo.

Durante la perquisizione è stata trovata dai militari una fascia elastica in materiale sintetico, realizzata artigianalmente, ce sembra venisse usata per mobilizzare i bambini, le indagini sono ancora in corsa anche per verificare le autorizzazioni amministrative della struttura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here