Tre pitbull chiusi senza cibo e senza acqua

Gli ispettori della sezione ambientale della Polizia municipale hanno sequestrato, in una zona di Librino a Catania, tre cani pitbull che erano chiusi, tra gli escrementi e senza acqua né cibo, dentro recinti di fortuna installati vicino ad un agglomerato di abitazioni.

Gli ispettori hanno denunciato le due proprietarie dei pitbull. Sanzioni anche ai sensi della legge regionale 15 del 2000, perché gli animali non erano stati iscritti all’anagrafe canina. I vigili hanno denunciato un uomo che ha sottratto il pitbull sequestrato alla moglie, chiudendosi in casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here